Salta al contenuto principale

Pasqua (A.Negri)

 

E con un ramo di mandorlo in fiore,
a le finestre batto e dico: «Aprite!
Cristo e risorto e germinan le vite
nuove e ritorna con l'april l'amore
Amatevi tra voi pei dolci e belli
sogni ch'oggi fioriscon sulla terra,
uomini della penna e della guerra,
uomini della vanga e dei martelli.
Aprite i cuori. In essi irrompa intera
di questo dì l'eterna giovinezza».
Io passo e canto che la vita è bellezza.
Passa e canta con me la primavera.
(Ada Negri)

Pasqua (A.Negri)

Il nostro sito e parti terze selezionate utilizzano cookies o tecnologie simili per scopi tecnici e, col tuo consenso, per altri scopi, come specificato nella nostra Cookie Policy.
In assenza del tuo consenso, alcune funzionalità del nostro sito non saranno disponibili.